PENSIONI  - Domenico PROIETTI
Proietti: Fine Quota 100 non può essere ritorno a legge Fornero
pensioni.jpeg
23/09/2021  | Previdenza.  

 

 

Il nostro sistema previdenziale ha bisogno di una flessibilità di accesso alla pensione intorno a 62 anni come avviene in tutti i paesi europei.
 
 
La fine di quota 100 non può in alcun modo segnare il ritorno a 67 anni previsti dalla legge Fornero. Per la UIL occorre introdurre subito dei provvedimenti che stabiliscono una flessibilità più diffusa, anche, come strumento valido per il processo di ristrutturazione nel quale sono impegnate molte imprese italiane. 
 
 
Il recente documento approvato dalla commissione istituzionale “lavori gravosi” alla quale la UIL, insieme a CGIL e CISL, ha dato un contributo rilevantissimo, certifica che non tutti i lavori sono uguali. È necessario, quindi, che il Governo avvii subito un confronto con il sindacato per definire un pacchetto di misure eque e giuste per milioni di lavoratori. 
 
 
 
Roma, 23 settembre 2021