LAVORO  - PierPaolo Bombardieri
Bombardieri:
Il Leader della Uil al Consiglio della Uil Liguria
liguria2021-07-28.jpg
27/07/2021  | Sindacato.  

 

 

“Questo Paese, e con esso la Liguria, ha la possibilità di riprendersi se, utilizzando le risorse che arriveranno dall’Europa, si doterà di infrastrutture”.

Lo ha detto il Segretario generale della Uil, PierPaolo Bombardieri, sollecitato dalle domande dei giornalisti a margine del Consiglio confederale della Uil Liguria, in corso oggi pomeriggio a Genova. “Bisogna fare presto, però - ha proseguito Bombardieri - ed è ciò che stiamo chiedendo alla politica e al Governo: speriamo che le risposte arrivino velocemente. Inoltre, bisogna mettere insieme quanto previsto nel PNRR e le scelte di politica industriale. In questo quadro - ha precisato il leader della Uil - si inserisce anche il ragionamento sull’Ilva e, quindi, sull’acciaio che, per noi, continua a essere uno degli asset strategici del nostro Paese. Una volta deciso che abbiamo bisogno dell’acciaio, si dovrà stabilire come produrlo.

 

Ci sono le risorse, occorre trasformare i processi produttivi e collegarli alle scelte di politica industriale”. Questa sera, poi, Bombardieri sarà al porto di Genova dove si incontrerà con il Consiglio di amministrazione e il consiglio dei delegati della Culmv, la storica società di servizi di quel sito, dove pochi giorni fa è stato sottoscritto un accordo sulla sicurezza sul lavoro. “Con quell’intesa - ha concluso il leader della Uil - è stato raggiunto un buon risultato, ma occorre proseguire su queste strada perché restano ancora aperte altre questioni, come in tutto il Paese, sulla sicurezza e sulla precarietà del lavoro”.



Genova, 28 luglio 2021