INDUSTRIA FARMACEUTICA  - Domenico PROIETTI
Proietti: destinare investimenti in ricerca e innovazione per questo settore strategico
farmacia2_large.jpg
08/07/2021  | Salute.  

 

 

E' importante la vitalità dell'industria farmaceutica italiana che emerge dalla Relazione del suo Presidente. Occorre destinare investimenti in ricerca e innovazione, in un settore sempre più strategico per garantire una maggiore autonomia, al nostro Paese, nella produzione industriale per le sfide globali sulla salute che ci aspettano.
 
L'industria farmaceutica deve dare un contributo importante alla ricostruzione economica e sociale del Paese, per rinnovare e consolidare il Servizio Sanitario Nazionale, asset strategico e indispensabile. La UIL ribadisce la necessità di una deroga temporanea alla proprietà intellettuale dei brevetti dei vaccini anti Covid, al fine di garantire una loro capillare somministrazione in tutti i Paesi del mondo, in particolare in quelli più poveri.
 
 
Roma, 8 luglio 2021