SICUREZZA SUL LAVORO  - PierPaolo Bombardieri
Bombardieri: bene Commissione Ue su piano europeo in materia di salute e sicurezza
Nessuno deve piu' morire di lavoro
bombardieri-zeromortisullavoro.jpg
28/06/2021  | Sindacato.  

 

Anche il Commissario Ue per l'occupazione e i diritti sociali, Nicolas Schmit, si è convinto della necessità di operare affinché neanche un solo lavoratore perda più la propria vita sul luogo di lavoro. Il piano europeo in materia di salute e sicurezza, presentato oggi dalla Commissione Ue, prevede un approccio che viene definito di "visione zero": una formula, questa, che condividiamo totalmente, anche perché richiama la campagna "Zero morti sul lavoro" realizzata dalla Uil in questi mesi.

 

Come è noto, personaggi della cultura, dello spettacolo e dello sport si sono impegnati come ambassador di un'iniziativa di sensibilizzazione dell'opinione pubblica su un tema umanamente e socialmente di così enorme rilevanza. La Uil, dunque, è pronta a sostenere, insieme alla Ces, l'impegno dell'Unione europea, già elaborato nel principio 10 del Pilastro europeo dei diritti sociali: noi chiediamo che sia assunto in un Trattato, in modo che gli venga conferita una maggiore forza istituzionale.

 

Più prevenzione, più formazione, più controlli: questa è la strategia da mettere in campo. Nessuno più deve morire di lavoro e tutti devono sentirsi impegnati per raggiungere questo obiettivo.