POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO  - Ivana VERONESE
Veronese: Prorogare di almeno ulteriori 12 mesi i contratti di lavoro dei Navigator
Navigator_large.jpg
25/01/2021  | Occupazione.  

 



Dichiarazione di Ivana Veronese - Segretaria Confederale UIL

 


Prorogare di almeno ulteriori 12 mesi i contratti di lavoro per i cosiddetti "navigator". È la richiesta della Uil alla Commissione Bilancio della Camera dei Deputati in occasione dell'audizione sul Decreto "mille proroghe" da inserire nell'iter di conversione in Legge del Decreto Ristori.

È doveroso procedere con la proroga dei contratti di lavoro dei Navigator, che scadono il 30 aprile di quest'anno. È necessario, a tal proposito, un rafforzamento delle politiche attive del lavoro e di conseguenza dei Centri per l'Impiego, così come previsto anche nella bozza del Piano nazionale di "Ripresa e resilienza", in quanto si dovranno gestire, nei prossimi mesi, oltreché i percettori del Reddito di Cittadinanza anche l'assegno di ricollocazione per i disoccupati e il nuovo programma denominato "GOL", misure previste dall'ultima Legge di Bilancio.

Per questo, chiediamo con forza di dare continuità lavorativa ai navigator attraverso la proroga dei contratti almeno fino ad aprile 2022, per utilizzare il bagaglio di formazione e conoscenze acquisito da queste figure che sarà utile nel periodo che abbiamo da affrontare.


Roma, 25 Gennaio 2021