Sanità  - Domenico PROIETTI
Proietti: rilanciare il SSN e investimenti sulla medicina territoriale
vaccinazione.jpg
07/01/2021  | Salute.  

 

 

Oggi nell’audizione informale con la Commissione del Senato Igiene e Sanità, nell'ambito dell'affare assegnato in materia di potenziamento e riqualificazione della medicina territoriale nell'epoca post Covid, abbiamo rimarcato la posizione UIL per il rilancio del Servizio sanitario nazionale dopo le debolezze mostrate nell’emergenza pandemica.

 

Innanzitutto, per la UIL, è necessaria una mobilitazione di tutte le forze sociali e politiche per una campagna a sostegno della vaccinazione affinché tutti gli italiani utilizzino il vaccino per uscire dalla pandemia.

 

Per la UIL c’è la necessità di investire maggiormente sulla medicina del territorio, sulle cure primarie, sulla medicina generale, mediante il supporto di risorse umane e tecnologiche atte a sostenere la sua azione di prevenzione, attraverso una grande attenzione nei confronti dell’assistenza, alla non autosufficienza e rafforzamento dell’offerta sociosanitaria.

 

Roma, 07 gennaio 2021