RACE FORE THE CURE  - Emanuele Ronzoni
Ronzoni: «L'impegno della UIL corre verso la tutela della salute delle donne»
raceforthecure2020.jpg
25/09/2020  | Organizzazione.  

 

 

Anche quest’anno la UIL aderisce alla Race For The Cure 2020. Da sempre attenta e sensibile alle tematiche della salute e della prevenzione, la Uil sostiene la più grande manifestazione per la lotta ai tumori al seno, in Italia e nel mondo, organizzata dalla Susan G. Komen Italia.

Un’edizione speciale, quella di quest’anno, caratterizzata dall’emergenza sanitaria che tuttavia non ferma la volontà e l’esigenza di mantenere alta l’attenzione nell’azione di contrasto ai tumori del seno.

Quella del 2020 sarà, quindi, una corsa virtuale per accrescere la sensibilità verso una patologia che, purtroppo, continua ad essere la neoplasia più diffusa tra le donne: nel 2019, in Italia, sono state riscontrate circa 53 mila nuove diagnosi.

Il 25, 26 e 27 Settembre, la UIL scenderà in campo, con una squadra di 150 iscritti, gareggiando virtualmente attraverso la pubblicazione e la condivisione di foto e video per sostenere la campagna di informazione e sensibilizzazione di Race fo the cure.

Con lo stesso spirito che ha caratterizzato le precedenti edizioni e con un rinnovato impegno, la UIL correrà anche quest’anno una maratona social nel segno della prevenzione, della solidarietà e del sostegno alle persone affette da tale patologia.
 

 

Roma, 25 Settembre 2020