ASSEGNO UNICO  - Domenico PROIETTI
Proietti: positiva l'approvazione alla Camera della misura
Un provvedimento che mette al centro il minore
Camera-dei-Deputati_big23456789a.jpg
22/07/2020  | Welfare.  

 

 

Per la UIL è positiva l’approvazione alla Camera della misura dell’Assegno Unico e Universale. È un provvedimento che pone fine alla frammentazione delle misure esistenti, mettendo al centro il minore, nel rispetto dei principi di universalità e progressività. Misura che la UIL chiede da tempo, anche attraverso la piattaforma unitaria con CGIL e CISL.


Ora è indispensabile definire sia i criteri di accesso e l’importo dell’assegno, sia le modalità di finanziamento. È necessario, infatti, fare chiarezza sulle modalità di reperimento delle risorse aggiuntive che non possono essere quelle derivate dal lavoro dipendente.



Per la UIL bisogna garantire, anche in futuro, l’assegno a tutti i nuclei familiari costituiti da due soggetti lavoratori o pensionati, coniugati o uniti civilmente e senza figli a carico.
 

Roma 22, luglio 2020