ANPAL SERVIZI  - Ivana VERONESE
Veronese: bene l’approvazione del piano industriale da parte del CdA dell’Agenzia Nazionale
Ora non ci sono più scuse si stabilizzino i precari
Anpal-servizi.jpg
09/07/2020  | Occupazione.  

 

 

Finalmente dopo settimane di attesa è stato approvato il piano industriale di Anpal Servizi, “società in house” dell’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive (Anpal) e di cui rappresenta il vero e proprio braccio operativo.

 

Si mette fine ad un lungo periodo di incertezze che stava condizionando negativamente anche il percorso di stabilizzazione del personale precario, definito sulla base di un accordo sottoscritto con le organizzazioni sindacali Uil, Cgil e Cisl il 13 febbraio scorso.

 

Ora si deve dare rapidamente seguito a quell’accordo e partire con le procedure concorsuali, garantendo la prosecuzione dei contratti che sono in scadenza proprio nel mese di luglio. L’approvazione del Piano Industriale dovrà avviare tutte quelle attività di politiche attive per il lavoro necessarie, insieme al prolungamento della cassa integrazione, per dare una risposta efficace agli effetti della crisi generata dall’emergenza sanitaria.

 

E’ necessaria la massima collaborazione a tutti i livelli di responsabilità e un maggior coordinamento tra tutti i soggetti pubblici e privati, Stato e Regioni per realizzare una governance multilivello che dia vita ad una “rete nazionale dei servizi per le politiche attive” di cui il Paese ha urgentemente bisogno.

 

Roma 9 luglio 2020