DUMPING FISCALE  - Domenico PROIETTI
Proietti: Colmare il vuoto normativo che favorisce questo fenomeno
dumping-fiscale.jpg
02/07/2020  | Fisco.  

 

 

La UIL da tempo denuncia l’incredibile dumping fiscale che alcuni Paesi della UE fanno a danno dell’Italia.



Ora arriva anche la conferma dall’Autorità garante della concorrenza, che ha quantificato una perdita secca tra i 5 e 8 miliardi di euro di mancate entrate, a causa della concorrenza fiscale, sleale di Lussemburgo, Irlanda, Olanda e Belgio.



Sono gli stessi Paesi che pretendono periodicamente di impartire lezioni all’Italia.



La UIL chiede al Governo di colmare immediatamente il vuoto normativo che favorisce questo fenomeno e di intraprendere una forte iniziativa presso l’Unione europea, per porre fine a questo vero e proprio scandalo.


Roma, 02 luglio 2020