MATTEOTTI  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: uno dei primi martiri del riformismo italiano
matteotti.jpg
10/06/2020  | Sindacato.  

 

 

Giacomo Matteotti, vittima del fascismo, è stato uno dei primi martiri del riformismo italiano. Perciò vogliamo ricordare questo grande personaggio storico, perché ancora oggi, a distanza di quasi cento anni dal giorno in cui fu ucciso, Matteotti continua a essere un emblema di quel progetto di democrazia e di progresso che ha sempre cercato di coniugare la libertà con la giustizia sociale. Quando questa idea ha prevalso, il Paese ne ha tratto beneficio e ha fatto un passo avanti sulla strada della crescita e dello sviluppo. Matteotti incarnava quei valori ed ecco perché la sua memoria, che la Uil onorerà sempre, resterà imperitura. La nostra adesione a questa iniziativa di commemorazione, in una fase così delicata per l’Italia e il mondo intero, è un segno concreto di questo impegno doveroso e convinto.

 

Roma, 10 giugno 2020