SICUREZZA  - PierPaolo Bombardieri
Bombardieri: definire un protocollo sulla sicurezza nei settori educazione e istruzione
Bombardieri3_new.jpg
28/05/2020  | Sindacato.  

 

 

Si è svolta oggi una videoconferenza tra Cgil, Cisl, Uil e la ministra del lavoro, Catalfo, la ministra per la famiglia, Bonetti, e il ministro della salute, Speranza. Presenti per la Uil, il Segretario generale, Carmelo Barbagallo, il segretario generale aggiunto, Pierpaolo Bombardieri, le Segretarie confederali, Silvana Roseto e Ivana Veronese, i Segretari generali della UilFpl, Librandi, e della Uil scuola, Turi.

 

“Le tre Confederazioni – ricorda Bombardieri – avevano chiesto un incontro a seguito della pubblicazione delle Linee guida per la gestione in sicurezza del settore educazione e istruzione. La nostra proposta è quella di definire un Protocollo sulla sicurezza in questi settori, oltreché in quelli per le attività di welfare rivolte a bambini e adolescenti. Si tratta di una questione molto delicata che richiede un adeguato approfondimento e precise assunzioni di responsabilità. In particolare – ha precisato Bombardieri – noi riteniamo che sia necessario coinvolgere anche l’Inail, peraltro già presente oggi, e conseguentemente determinare linee attuative di condotta molto prescrittive da parte del Governo. Quello odierno – ha concluso il Segretario generale aggiunto della Uil - è stato un primo utile confronto a cui occorrerà dare seguito già nei prossimi giorni”.

 

 

Roma, 28 maggio 2020