FISCO  - Domenico PROIETTI
Proietti: sbagliato e iniquo intervenire sull’Irap senza complessiva riforma fiscale
Irap_large.jpg
12/05/2020  | Fisco.  

 

 

Dichiarazione di Domenico Proietti Segretario Confederale UIL

 

 

Intervenire sull’Irap al di fuori di una complessiva riforma fiscale, oltre ad essere iniquo, è profondamente sbagliato. Noi abbiamo condiviso e sostenuto gli aiuti dati alle imprese in queste settimane. Adesso ogni provvedimento ulteriore deve essere inserito in una sistemica riforma fiscale.

 

I lavoratori dipendenti e i pensionati contribuiscono in maniera costante da tanti anni al 95% del gettito Irpef: è anche a queste categorie che va dato un sostegno al reddito per promuovere la ripresa dei consumi. Ricordiamo, inoltre, che l’Italia detiene, con 110 miliardi di evasione all’anno, la maglia nera in Europa. È illusorio e velleitario  contrastare la drammatica crisi in atto e promuovere la ripresa economica sulla base di politiche che riproducano tutti i vizi che hanno pesantemente condizionato l’economia del nostro Paese.

 

 

Roma, 12 maggio 2020

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!