SCIOPERO GLOBALE PER IL CLIMA  - Silvana ROSETO
Roseto: “La Uil a fianco dei ragazzi del Fridays for Future”
fridays-for-future.jpg
24/04/2020  | Ambiente.  

 

 

Il quinto sciopero globale per il clima cade in un momento emergenziale sanitario drammatico: la salute dei cittadini è messa a rischio dal Covid-19 e si trova a fare i conti con un subdolo ed invisibile “nemico" che ha portato via troppe vite e che tiene sotto scacco l'umanità intera. 

 

Conosciamo l’impatto devastante che i cambiamenti climatici producono sull'ambiente e sulla nostra salute. Proprio per questo non possiamo permetterci di abbassare la guardia e abbiamo il dovere di non trascurare i temi della giustizia climatica. Malgrado l’isolamento dettato dalla pandemia,  i ragazzi del Fridays For Future non hanno smesso di mobilitarsi per richiamare l'attenzione dei governi su azioni concrete per il contrasto ai cambiamenti climatici, per la tutela ambientale e la  salute dell'essere umano.

 

La Uil è da tempo impegnata su questi temi, sollecitando ripetutamente il confronto con le Istituzioni. Aderiamo, pertanto allo sciopero globale per il clima nelle varie modalità che saranno via via individuate.

 

 

Roma, 24 aprile 2020