STRAGE DI BOLOGNA  - PierPaolo Bombardieri
Bombardieri: Una delle pagine più violente e tristi della nostra storia
StrageBolognaOrologio.jpg
02/08/2021  | Sindacato.  

 

 

Sono le 10:25 del 2 agosto del 1980, una bomba esplode nella sala d'aspetto della stazione di Bologna. Uno scoppio violentissimo che spazza via le vite di 85 persone e cambia il destino di 200 feriti. Il più grave atto terroristico nel secondo dopoguerra.


Dopo 41 anni da una delle pagine più violente e tristi della nostra storia, restano ancora impresse nella nostra memoria le immagini delle macerie, dei soccorsi e dell'orrore della furia terrorista. Una strage che scuote ancora la vita di una città e dell'intero Paese.


Restano il dolore e il bisogno di verità e giustizia.