RECOVERY PLAN  - PierPaolo Bombardieri
Bombardieri: “Non faremo a Draghi sconti che non abbiamo concesso a Conte”
Subito confronto sul Recovery Plan
bombardieri15_NEW.jpg
08/04/2021  | Sindacato.  

 

 

Non faremo a Draghi sconti che non abbiamo concesso a Conte. Vogliamo subito un confronto sul Recovery Plan: si è già perso fin troppo tempo.


Lo ha detto questa mattina il Segretario generale della Uil - PierPaolo Bombardieri - ai microfoni di Isoradio.


Siamo stanchi delle chiacchiere, il paese ha bisogno di fatti concreti. Vogliamo sapere dove e come si svolgerà il confronto con le parti sociali previsto dalla Commissione Europea. Basta tatticismi e silenzi: come ridisegnare il paese è una questione che riguarda tutti e non può essere deciso solo nelle ovattate stanze della politica.


Bisogna capire, subito, come utilizzare le risorse economiche europee e quale impatto avranno sull'occupazione.

Basta con l'austerità e le politiche liberiste. L'Europa deve avere il coraggio di cambiare il volto dell'economia, facendo scelte audaci, investendo ed emettendo bond.

Sono tanti, troppi, i problemi a cui dare soluzioni e mentre parliamo aumentano le persone in difficoltà, le disuguaglianze, la sofferenza occupazionale e sociale, la povertà. Ogni minuto è prezioso.

 

Roma, 8 aprile 2021