UIL: il tesseramento (per regioni) negli anni 2014 - 2017
UIL: il tesseramento (per regioni) negli anni 2014-2017
UIL: il tesseramento (per regioni) negli anni 2014 - 2017

 

L’ultimo rapporto annuale Censis sulla situazione sociale del Paese fotografa un calo complessivo del numero degli iscritti a Cgil, Cisl, Uil, ma segnala una crescita degli iscritti alla Uil, sia tra i lavoratori attivi sia tra i pensionati.

Peraltro, il rapporto tra i primi e i secondi è di oltre 3 a 1. E’ un fatto estremamente positivo che, nonostante la crisi economica e le sue ripercussioni sul mondo del lavoro, ci sia un numero sempre più elevato di lavoratori che decida di iscriversi alla nostra Organizzazione.

 

Peraltro, questo dato fa il paio anche con il consenso espresso nelle elezioni per il rinnovo delle Rsu: in tutti i luoghi di lavoro in cui presentiamo nostre liste, la Uil o conferma le proprie percentuali o le vede aumentare, in alcuni casi anche considerevolmente. Questo risultato è frutto soprattutto dell’impegno profuso dai nostri delegati e della fiducia accordataci dai lavoratori, dai pensionati e dai giovani. Un motivo in più per proseguire nella nostra azione sindacale caratterizzata dalla ricerca di soluzioni centrate esclusivamente sul merito delle questione e delle rivendicazioni. 

 

Pierpaolo Bombardieri



  ISCRITTI 2014 ISCRITTI 2015 ISCRITTI 2016 ISCRITTI 2017
VALLE D'AOSTA 3.393 3.424 3.427 3.702
PIEMONTE 142.246 143.863 147.151 149.347
LOMBARDIA 188.939 189.784 191.322 193.664
LIGURIA 57.070 56.412 56.883 57.294
TOTALE NORD OVEST 391.648 393.483 398.783 404.007
TRENTINO ALTO ADIGE 27.340 26.684 27.475 28.405
VENETO 111.807 113.548 114.308 115.984
FRIULI VENEZIA GIULIA 33.741 33.377 33.335 33.687
EMILIA ROMAGNA 122.124 124.695 125.881 126.211
TOTALE NORD EST 295.012 298.304 300.999 304.287
TOSCANA 72.558 73.290 74.453 76.219
UMBRIA 30.395 31.319 31.787 31.694
MARCHE 43.968 43.974 43.826 42.857
LAZIO 189.166 189.120 190.499 191.595
TOTALE CENTRO 336.087 337.703 340.565 342.365
ABRUZZO 52.620 51.434 52.673 51.948
MOLISE 12.537 12.920 12.871 13.357
CAMPANIA 191.223 190.393 189.472 186.041
PUGLIA 208.745 208.566 214.998 218.520
BASILICATA 32.001 32.045 32.969 34.053
CALABRIA 121.811 122.137 124.422 124.564
TOTALE SUD 618.937 617.495 627.405 628.483
SICILIA 218.729 219.991 219.111 212.936
SARDEGNA 56.577 57.589 58.404 58.976
TOTALE ISOLE 275.306 277.580 277.515 271.912
SUB TOTALE 1.916.990 1.924.565 1.945.267 1.951.054
II AFFILIAZIONE 305.675 305.831 304.460 305.020
TOTALE GENERALE 2.222.665 2.230.396 2.249.727 2.256.074

 

N.B.: Il numero degli iscritti non e' comprensivo di quelli effettuati brevi manu

a livello categoriale e territoriale

<p> 1) Ilva, nuova incertezza. Barbagallo: «Servono scelte immediate e responsabili.» La Uilm chiede incontro urgente. </p>
<p> 2) Siglato nuovo ccnl chimica-farmaceutica. 129 euro l´aumento salariale. Pirani: «Fatto bene e presto.» </p>
20/07/2018: News UIL. Le notizie della UIL

1) Ilva, nuova incertezza. Barbagallo: «Servono scelte immediate e responsabili.» La Uilm chiede incontro urgente.

2) Siglato nuovo ccnl chimica-farmaceutica. 129 euro l´aumento salariale. Pirani: «Fatto bene e presto.»

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!