#Ioaccolgo  - Ivana VERONESE
Veronese: Dove c’è necessità il sindacato è presente
La Segretaria confederale Uil presente alla conferenza stampa sulla campagna #Ioaccolgo
veronese_130619.jpg
13/06/2019  | Immigrazione.  

 

 

"Abbiamo deciso che non ci giriamo dall'altra parte, oggi come ieri, dove c'è necessità il sindacato è presente". Lo ha dichiarato la Segretaria confederale Uil, Ivana Veronese, nel suo intervento durante la conferenza stampa di presentazione della campagna #Ioaccolgo, organizzata da 46 associazioni.

 

"In questa nostra campagna - ha proseguito la segretaria - dobbiamo unire due cose: il cuore e la testa. Il sindacato oggi sta facendo questo. Accogliendo e sostenendo le persone attraverso il nostro sistema dei servizi e nei luoghi di lavoro, dove vengono molto spesso sfruttate e soggette a condizioni disumane. Noi cerchiamo di aiutarle a rivendicare i loro diritti".


CGIL CISL UIL vogliono discutere con il Governo sul modello di accoglienza e sul sistema di integrazione per evitare una vera e propria bomba sociale.

 

"Abbiamo chiesto un incontro al Ministro Di Maio - prosegue la Veronese - per discutere sulla filiera dei lavoratori dell'accoglienza, ora messa in difficoltà dalla chiusura dei centri, ma ancora non abbiamo avuto risposta".

 

La Uil, sempre in prima linea, non si tira indietro davanti alle sfide di un sistema che ha necessità di interventi strutturali.

 

"Noi ci mettiamo il cuore, la testa, ma anche la faccia" ha concluso la Veronese.

 

 

 

Roma, 13 giugno 2016

 

06/12/2019: NEWS UIL. Le notizie della UIL

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!