Mobbing & Stalking  - Alessandra MENELAO
#metoo - persona dell’anno
metoo2-520x245loghino.png
07/12/2017  | Mobbing&Stalking.  

 

Il movimento “#metoo” è la  “persona dell’anno 2017 “ secondo il settimanale Time. Le donne hanno rotto il muro del silenzio avendo denunciato le molestie sessuali che hanno subito in occasione del lavoro. 

 

Le “Silence Breakers” hanno parlato. Questo riconoscimento lo trovo molto positivo perché induce altre donne a denunciare le molestie sessuali sul posto di lavoro.

 

“Questo è un cambiamento sociale più rapido che abbiamo visto lungo i decenni, è iniziato con singoli atti di coraggio da parte delle donne” ha commentato il direttore di Time, Edward Felsenthal.

 

Questo è  il coraggio che le donne devono avere. Non sono sole e quando denunciano stanno affermando un loro diritto a non essere violate.

 

La “rivoluzione del coraggio “ e “della rottura del silenzio” delle donne è cominciata e siamo solo all’inizio. Nel nostro Paese però non basta. Bisogna mettere in campo azioni specifiche: il licenziamento, una giustizia rapida e un cambiamento della norma sulle molestie .

 

I molestatori vanno licenziati , così come ho sempre detto, e su questa linea di azione positiva ci sarebbero le indiscrezioni sul nuovo contratto del pubblico impiego che prevederebbe il licenziamento Per chi commette molestie sessuali ed ha riportato delle condanne penali. Mi auguro che tali indiscrezioni diventino azioni concrete. Sarebbe un buon segnale. Su questo sto vigilando assieme ai colleghi del sindacato che con tanta fatica stanno portando avanti il rinnovo del loro contratto.

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!