ARTIGIANATO UIL: comunicato Stampa del 12/04/2019
Partita la campagna di prevenzione sulla salute dei lavoratori
Partita la campagna di prevenzione sulla salute dei lavoratori
12/04/2019  | Sindacato.  

 

 

UIL ARTIGIANATO.

PARTITA LA CAMPAGNA DI PREVENZIONE

SULLA SALUTE DEI LAVORATORI

 

È partita anche sul territorio bergamasco l’iniziativa di SanArti per incentivare la prevenzione in materia di salute dei lavoratori. Due camper medicalizzati, uno attrezzato per le visite cardiovascolari e l’altro per quelle dermatologiche, gireranno la provincia e raggiungeranno le imprese artigianali che ne faranno richiesta, visitando in loco i dipendenti in modo completamente gratuito.

 

Come è accaduto lunedì mattina alla ditta Giuseppe Belotti di Vallalta di Albino, impresa individuale con 19 dipendenti che si occupa della rifinitura dei serbatoi delle moto per conto di Acerbis. “Abbiamo accettato immediatamente la proposta della Uil Artigiani perché la riteniamo interessante e utile – dichiara il titolare, Giuseppe Belotti -. È un vantaggio per tutti, consente di risparmiare tempo e denaro. Le imprese artigiane solitamente hanno piccole dimensioni e, se manca qualche dipendente, ci si accorge della sua assenza in termini di produzione”.

 

Manola Asperti è impiegata nella ditta di Belotti ed è stata la prima ad essere stata visitata lunedì mattina: “E’ una bella iniziativa in quanto offre la possibilità di fare esami gratuiti senza prendere appuntamento, senza attese, senza dover chiedere mezza giornata di ferie. Inoltre, avere il camper qui all’esterno dell’azienda incentiva i lavoratori a fare prevenzione, cosa che magari non farebbero, se dovessero muoversi spontaneamente”.

 

“Come Uil riteniamo che il benessere lavorativo passi anche attraverso queste iniziative perché la salute, la sicurezza e il salario sono i diritti più importanti dei lavoratori e dove c'è benessere lavorativo ne giova anche l'azienda – dichiara Damiano Bettoni, responsabile del comparto Artigianato provinciale per la Uil -. Di questi tempi dove, complice la crisi degli anni scorsi, molte persone rinunciano a curarsi per i costi da sostenere, riteniamo che aver organizzato un efficientissimo sistema di assistenza di tipo mutualistico, soprattutto in un comparto nel quale i lavoratori hanno meno tutele e salari più bassi rispetto ad altri”.

 

Il comparto dell'artigianato è quello che, attraverso il sistema della bilateralità stipulata fra associazioni datoriali e associazioni sindacali, eroga ai lavoratori la più ampia gamma di servizi sociosanitari. Infatti, coi tre fondi dedicati (SanArti, strutturato su tutto il territorio nazionale, Elba e Wila, articolati a livello regionale) vengono coperte tutta una serie di bisogni e di utilità che vanno dai rimborsi per spese sanitarie a quelle sociali.

 

Un esempio è l’assistenza alle neomamme che attraverso SanArti consente di ricevere circa 3500 euro netti fra rimborso delle spese di gravidanza e diaria per il parto, oltre all’indennità di maternità facoltativa e per l’asilo nido con Wila.

 

Mentre SanArti è il fondo di assistenza sanitaria integrativa che ha dei plafond annui molto alti per visite, radiologia, odontoiatria, e ticket di vario genere, Wila rimborsa anche spese sociali come ad esempio le borse di studio per i dipendenti e per i loro figli. Anche Elba eroga provvidenze sociali come il premio per anzianità professionale, il rimborso per gli occhiali, il rimborso libri per i figli che vanno alle superiori o un’una tantum per chi acquista la prima casa accendendo un mutuo, oltre che una serie di provvidenze dedicate all'azienda e/o ai titolari e soci. L'adesione dei lavoratori a questi fondi è gratuita ed automatica in quanto l'iscrizione è un obbligo contrattuale a carico delle aziende.

 

Per scoprire i dettagli di queste prestazioni e per avere i rimborsi contattate gli sportelli Uil.

 

 

1) Visentini confermato alla guida della Ces. Barbagallo: Orgoglio Uil, rafforzato ruolo sindacato europeo.<br />
2) Pensioni, analisi Uil su perequazione. Persi 960 euro anno per assegni da 1500 euro lordi.<br />
3) Scuola, Turi: Provvedimento...
24/05/2019: News UIL. Le notizie della UIL

1) Visentini confermato alla guida della Ces. Barbagallo: Orgoglio Uil, rafforzato ruolo sindacato europeo.
2) Pensioni, analisi Uil su perequazione. Persi 960 euro anno per assegni da 1500 euro lordi.
3) Scuola, Turi: Provvedimento...

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!