EUROPA  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: ''Serve un’Europa politica e dei popoli. Il sindacato indichi una strada''
Il leader della Uil all’iniziativa ''Luci sul lavoro''
Barbagallo_05072018.jpg
05/07/2018  | Sindacato.  

 

 

È ormai un appuntamento tradizionale e molto atteso e anche quest’anno, puntualmente, a Montepulciano va in scena il Festival “Luci sul lavoro”. Tra i protagonisti dell’iniziativa, la Ces che, in questo ambito ha organizzato la tavola rotonda “Il futuro dell'Europa ci appartiene, costruiamolo insieme”. Presente al dibattito, tra gli altri, il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo.

 

“Serve un’Europa politica e dei popoli - ha detto il leader della Uil - mentre invece, sino ad oggi, la finanza, da un lato, e l’austerità, dall’altro, hanno avuto il sopravvento. Le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti: un impoverimento più diffuso che ha favorito una preoccupante recrudescenza populista e xenofoba. In questo quadro, il Sindacato ha il compito di indicare una strada per il futuro dell’Europa. Ecco perché - ha proseguito Barbagallo - occorre implementare il cosiddetto Pilastro sociale e, al tempo stesso, rafforzare la contrattazione e ridurre le diseguaglianze. Per dare più forza all’azione sindacale - ha concluso il leader della Uil - poiché molte decisioni vengono prese in Europa e nel mondo, occorre dare più “sovranità” al Sindacato europeo e a quello mondiale. Abbiamo iniziato un buon lavoro, occorre proseguire”.

 

Montepulciano, 5 luglio 2018

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!