INFLAZIONE, ISTAT  - Guglielmo LOY
Loy: Deflazione pessimo segnale
Le priorità: ridurre le tasse, rinnovare i contratti e ridare potere d’acquisto alle pensioni
inflazione1_large.jpg
29/02/2016  | Economia.  

 

 

 

La prima preoccupazione di moltissimi cittadini, lavoratori e pensionati in particolare, è l’insufficienza di un reddito in grado di garantire una vita dignitosa, insieme alla mancanza di lavoro.

 

Il calo dei consumi è la plastica dimostrazione di questo stato di disagio che porta molte persone a dirottare, prioritariamente,  le poche disponibilità alle cure sanitarie. Al Governo ribadiamo quello che si dovrebbe fare: dare ossigeno ai redditi con riduzione delle tasse (locali e nazionali),  rinnovare i contratti ( a partire da quelli pubblici)  e adeguare il potere di acquisto delle pensioni. Se l’Europa dovesse, come speriamo, “autorizzare” maggiore flessibilità al bilancio dello Stato dovranno essere, finalmente,  queste le priorità da perseguire.

 

 

Roma, 29 Febbraio 2016

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!