CIG INPS  - Guglielmo LOY
Cassa integrazione: Loy, a Novembre preoccupa le tenuta della Straordinaria
cassainderoga_large.jpg
18/12/2015  | Sindacato.  

 

 

Dichiarazione di Guglielmo Loy – Segretario Confederale UIL

 

 

Dati difficilmente commentabili quelli sulle ore autorizzate di cassa integrazione nel mese di Novembre.  Il blocco amministrativo per la Cassa Ordinaria (in ben 23 Provincie non risulta neanche un’ora autorizzata) - come correttamente spiegato dalla stessa Inps - e i limiti finanziari e temporali per la cassa in deroga, impediscono un giudizio fondato e credibile sui dati generali relativi al totale delle ore richieste dalle imprese. Di chiaro c’è, però, il permanere alto delle ore di cassa Straordinaria autorizzate che colloca Novembre al 4° posto nell’anno e ciò indica come i processi di ristrutturazione nelle aziende siano ancora in atto in molte realtà.

 

In questo quadro non può non preoccupare come impattano le nuove regole introdotte dal Jobs act sulla Cassa Integrazione (limite temporale ridotto e alto costo per le aziende). Vi è il serio rischio che molte imprese possano propendere per la soluzione più lacerante e radicale: riduzione del personale e licenziamenti. Forse il Governo dovrebbe riflettere e modificare una legge “tarata” su un quadro economico di crescita che tarda a concretizzarsi.

 

 

Roma 18 Dicembre 2015 

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!