GOVERNO  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: qualunque sia il Governo ci aspettiamo confronto serio su temi della piattaforma unitaria
barbagalli04072017.jpg
27/08/2019  | Sindacato.  

 

“Innanzitutto, personalmente e a nome della mia Organizzazione, esprimo il sincero cordoglio alle famiglie delle tre vittime di infortuni sul lavoro della giornata di ieri: auspico che il prossimo Governo, qualunque esso sia, inserisca nella propria agenda l’emergenza della sicurezza sul lavoro perché questa situazione è diventata insostenibile”.

Così, il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, ha iniziato il suo intervento nel corso della trasmissione “Radio anch’io”. A proposito, poi, dell’attuale crisi politica, Barbagallo ha ricordato che “sin dal primo momento, la Uil ha sostenuto la necessità di un Governo stabile. Noi ci vogliamo confrontare con i Governi per ottenere risultati in merito alla riduzione delle tasse ai lavoratori dipendenti e ai pensionati, alla creazione di infrastrutture materiali e immateriali, al Mezzogiorno, al lavoro per i giovani e le donne. Qualunque sia il Governo, ci aspettiamo un confronto serio e serrato su questi e su tutti gli altri capitoli della piattaforma unitaria. Noi siamo pronti e, al di là dei programmi dei partiti che contengono di tutto e di più, ci aspettiamo risposte concrete”. 

Barbagallo, infine, ha ribadito che quota 100 e reddito di cittadinanza sono due misure che possono aiutare, ma che non sono risolutive e ha sollecitato l’avvio delle due commissioni per la separazione della previdenza dall’assistenza e per la valutazione dei lavori gravosi e usuranti.

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!