ALITALIA  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: «La trattativa è partita con il piede giusto. Noi puntiamo a un vero piano di rilancio»
Avviato al Mise il confronto tra Governo e Sindacati
topnews121018.jpg
12/10/2018  | Sindacato.  

 

 

«Si sta partendo con il piede giusto e ci auguriamo che si faccia di tutto per chiudere questa vertenza, come accaduto con Ilva, senza esuberi, ma con un piano di rilancio». Così il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, ha commentato l'esito dell´incontro sul futuro di Alitalia, svoltosi questa mattina al Mise, al quale hanno partecipato, oltre ai Sindacati di categoria, anche le Confederazioni.

 

«E’ stata evocata la trattativa dell’Ilva. E questo – ha sottolineato Barbagallo - lo riteniamo un fatto positivo. Significa, infatti, che possiamo dare continuità al confronto fino alla sua conclusione, rispettando le scadenze e arrivando al risultato auspicato e cioè a un piano industriale, senza costi e sacrifici, per il rilancio della compagnia aerea. Ci sarà, dunque, un tavolo permanente con le categorie – ha ribadito il leader della Uil - e noi siamo fiduciosi che questa possa davvero essere un´occasione unica per ricominciare a discutere seriamente del trasporto aereo nel nostro Paese. Noi siamo pronti a fare la nostra parte”. Nessuna novità ancora è emersa in merito ai possibili partner di Alitalia, ma per la Uil è importante che continui a esserci una presenza dello Stato: «in quali forme ciò sarà possibile – ha precisato Barbagallo – lo vedremo. Quel che è certo è che non siamo interessati a partner che vogliono solo comprare e svendere, per utilizzare le rotte. Noi – ha concluso – puntiamo a un vero piano di rilancio».  

 

 

 

Roma, 12 ottobre 2018

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!