ELEZIONI RSU PUBBLICO IMPIEGO  - Carmelo Barbagallo
Strepitoso successo della Uil
Barbagallo: Risultati importanti che premiano impegno della nostra Organizzazione a tutti i livelli
sede6.jpg
20/04/2018  | Sindacato.  

 

 

«Se continua così, per la Uil si profila un successo strepitoso». È entusiasta il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, nel commentare i primi risultati delle elezioni delle Rsu nel pubblico impiego. Lo spoglio delle schede non è ancora concluso, ma è già in una fase avanzata in tutti i comparti interessati. Sulla base dei dati già pervenuti in Confederazione, l´esito per la Uil va al di là di ogni più rosea previsione. “Ci sono molte realtà - ha sottolineato Barbagallo - dove abbiamo più che raddoppiato i consensi; e ci sono uffici, scuole, sedi di enti o istituzioni dove non eravamo presenti nella precedente tornata e, ora, siamo balzati direttamente al primo posto”. “È ancora presto per una valutazione compiuta, ma se questo trend fosse confermato, la Uil nel pubblico impiego potrebbe raggiungere, complessivamente, risultati intorno al 30%: un fatto straordinario».

 

Solo a titolo di esempio e a sostegno di questa previsione, il leader della Uil cita alcuni dati, comunicati in Confederazione dalle categorie interessate.

 

Alla Asl di Torino 4, la lista della Uil Fpl ha ottenuto 806 voti, più del doppio della somma delle altre sigle sindacali. Sempre a Torino, al Comune, la Uil Fpl è il primo Sindacato con 2846 voti (oltre il 40%), avendo staccato la seconda lista di oltre 1000 voti. Sorpasso storico al Comune di Venezia, dove la UIL è primo sindacato, così come al Comune di Bari, Pavia, Grosseto, Nuoro, Crotone. Storico risultato in Regione Umbria, dove risultiamo primo sindacato, così come in Regione Liguria, Basilicata, Molise, Calabria.

 

Per quanto riguarda le Province, siamo primi a Rieti, Novara, Verbania, Belluno, Treviso, Agrigento, Varese, Teramo e Campobasso. La Uil è primo sindacato, inoltre, al Comando del corpo dei vigili urbani del Comune di Roma.

 

La Uilpa diventa il primo Sindacato negli Uffici centrali del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca con il 38% dei consensi. Inoltre, si conferma primo Sindacato, con percentuali in ulteriore crescita, nelle sedi centrali del Ministero dell’Economia e delle Finanze, dell’Agenzia delle Dogane, del Ministero dell’Ambiente. La Uilpa è prima anche alla Pinacoteca di Brera, alla Prefettura di Napoli, all’Agenzia delle Entrate di Palermo, all’Ufficio Provinciale del Territorio di Roma, al Provveditorato Opere Pubbliche del Veneto, all’Inail di Milano.

 

In Campania, la Uil Scuola è il primo Sindacato e in alcuni Istituti supera, addirittura l’80% dei voti. A Bologna, all’Istituto Belluzzi, si diventa primi passando da 4 voti del 2015 a 79 voti del 2018. Analogo esito all’Istituto Saponara di Messina (da 85 voti del 2015 a 137 voti del 2018 su 160 votanti); al Don Sturzo di Marsala (da 49 a 99 voti) e all’Istituto Margherita di Savoia di Roma, dove la Uil non c’era e ora è prima e al Montale di Cinisello Balsamo dove si è passati da 0 a 121 voti.

 

La Uil Rua scavalca le altre liste e diventa prima all'Università Sant’Anna di Pisa e al Policlinico TorVergata. Primo Sindacato, inoltre, in Istituti di prestigio come l’Università Parthenope, l’Università Orientale di Napoli, l’Università dell’Aquila e quella di Viterbo. Tra le nostre candidate alcune hanno avuto il più alto numero di preferenze, come ad esempio all’Università di Roma Tre. Presso l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – Laboratori Nazionali del Sud, la Uil Rua è il primo Sindacato e per la prima volta, grazie alla Uil, è stata eletta una donna come Rsu. Primi anche in molte sedi del Cnr, in cui per la prima volta si registra un sorpasso rispetto alle altre liste, nei Conservatori di Firenze, Taranto e Campobasso.

 

“Insomma - ha concluso Barbagallo - risultati davvero importanti che fanno il paio con quelli ottenuti di recente anche nel settore privato e nei servizi e che premiano l’impegno della nostra Organizzazione a tutti i livelli. Un grazie sincero a tutti i nostri delegati e un augurio di buon lavoro alle Rsu elette”.

 

 

Roma, 20 aprile 2018

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!