OCCUPAZIONE  - Ivana VERONESE
Veronese: "Servono investimenti per la crescita e lo sviluppo e politiche attive per i disoccupati"
occupazione-disoccupazione-main34567.jpg
31/10/2019  | Sindacato.  

 

 

I dati occupazionali che ci illustra l’Istat non vedono grandi cambiamenti, segno evidente di una stagnazione del nostro mercato del lavoro.

 

Il lieve aumento dei disoccupati è dovuto essenzialmente all’effetto “travaso” dall’inattività alla ricerca di un lavoro, probabilmente legato all’inizio dell’attività di profilazione e di sottoscrizione del “patto per il lavoro” dei percettori del reddito di cittadinanza

 

E’ evidente che servono investimenti per la crescita e lo sviluppo qualitativo delle imprese e del lavoro e vere politiche attive per dare un futuro lavorativo ai tanti, ancora troppi, disoccupati.

 

Il prossimo 5 novembre avremo modo di affrontare alcuni temi critici relativi al mercato del lavoro durante l’incontro chiesto unitariamente alla Ministra Catalfo.

 

 

Roma, 31 ottobre 2019 

 

 

1) Coronavirus. Prosegue il confronto tra Cgil Cisl Uil e il Governo per gestire le ricadute sul mondo del lavoro. Int. a Barbagallo <br>2) Previdenza. Proietti: sbagliato proporre un fondo pensione integrativo pubblico
25/02/2020: NEWS UIL. Le notizie della UIL

1) Coronavirus. Prosegue il confronto tra Cgil Cisl Uil e il Governo per gestire le ricadute sul mondo del lavoro. Int. a Barbagallo
2) Previdenza. Proietti: sbagliato proporre un fondo pensione integrativo pubblico

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!