SINDACATO  - PierPaolo BOMBARDIERI
Bombardieri incontra i delegati Uil della Ferrari
Bombardieri_Imagoeconomica_1675995.jpg
05/05/2022  Sindacato.  

 

 

Il Segretario generale della Uil, PierPaolo Bombardieri, insieme ai vertici della Uil dell'Emilia Romagna, ha incontrato, questa mattina, a Maranello, i rappresentanti sindacali della sua Organizzazione dello stabilimento della Ferrari.

 

"Abbiamo deciso di organizzare questa riunione - ha detto Bombardieri - per ringraziare i nostri quadri e militanti e per esprimere la nostra stima per il loro impegno sindacale in fabbrica e sul territorio. In una realtà leader a livello mondiale, come la Ferrari, infatti, siamo la prima Organizzazione, avendo vinto negli scorsi mesi, le elezioni per il rinnovo delle Rsu.

 

Un risultato eccezionale, frutto di un sistema di relazioni industriali e di una capacità di rapportarsi con le lavoratrici e i lavoratori che costituiscono un modello e un punto di riferimento importante per il nostro Sindacato.

 

Anche in situazioni di eccellenza, tuttavia - ha precisato Bombardieri - esistono margini di miglioramento e di ulteriore crescita.

 

Ecco perché occorre ascoltare i problemi dei lavoratori, i bisogni delle persone e le istanze del territorio, ampliando anche l'offerta dei nostri servizi. I delegati ci hanno chiesto, peraltro, di prestare particolare attenzione al tema fiscale e all'eccessivo peso della tassazione sulle buste paga.

 

Per questo motivo - ha sottolineato Bombardieri - la Uil rivendica la necessità di detassare gli aumenti contrattuali e di intervenire sul cuneo fiscale, per dare ristoro alle lavoratrici e ai lavoratori, che stanno subendo le conseguenze economiche della pandemia e della guerra.

 

È così che si rilanciano i consumi, si dà respiro alla domanda interna e si offre una prospettiva alla produzione e all'occupazione".

 

Nel corso della riunione, Bombardieri si è confrontato con i rappresentanti sindacali anche su tutti gli altri temi dell'attualità economica e sindacale, ribadendo, tra l'altro, le sue proposte in merito all'estensione della tassazione degli extraprofitti, all'assimilazione del salario minimo ai minimi contrattuali, alla sicurezza nei luoghi di lavoro per "zero morti sul lavoro".

 

 

Maranello, 5 maggio 2022