MIGRANTI  - Ivana VERONESE
Cgil Cisl Uil: Protocollo Italia Moldavia sui diritti dei lavoratori migranti
delmoldava_large.jpg
20/10/2021  | Sindacato.  

 

 

Cgil, Cisl, Uil e la Confederazione Sindacale Nazionale della Moldavia (CNSM) hanno firmato oggi un protocollo di collaborazione per la tutela dei diritti dei circa 120 mila lavoratori moldavi che vivono in Italia. La cerimonia della firma del protocollo d'intesa si è svolta nel pomeriggio presso la sede nazionale della Uil, alla presenza di una delegazione delle organizzazioni sindacali italiane e della Confederazione moldava.
 
 
Nel corso della stessa, si è provveduto alla sottoscrizione del documento da parte dei Segretari Confederali Ivana Veronese (Uil), Giulio Romani (Cisl), Giuseppe Massafra (Cgil), per parte italiana, mentre la parte sindacale moldava è stata rappresentata da Sergiu Sainciuc, vicepresidente della CNSM.
 
 
Il protocollo riguarda la tutela dei diritti contrattuali, previdenziali e di sicurezza sociale ed impegna le parti ad un maggior dialogo e scambio di informazioni e buone pratiche. Il protocollo rinnova un precedente protocollo già firmato nel 2013 dagli stessi sindacati moldavi ed italiani ed assume maggiore rilevanza anche alla luce dell’accordo previdenziale sottoscritto lo scorso 18 giugno tra Governo italiano e Governo della Moldavia, di cui entrambe le parti si impegnano a promuovere la ratifica da parte dei rispettivi Parlamenti.
 
Roma, 20 ottobre 2021