HONDA  - PierPaolo Bombardieri
Bombardieri: se si punta su ricerca e innovazione si possono generare situazioni virtuose
Il leader della Uil ad Atessa per i 50 anni della Honda
honda131021_large.jpg
13/10/2021  | Sindacato.  

 

 



Il Segretario generale della Uil, PierPaolo Bombardieri, ha partecipato questa mattina, ad Atessa in provincia di Chieti, alle celebrazioni per i 50 anni dello stabilimento abruzzese della Honda che, attualmente, conta 600 dipendenti e dove la lista dei metalmeccanici della Uil è risultata la prima Organizzazione nelle elezioni delle Rsu. "Siamo qui - ha dichiarato Bombardieri a margine dell'iniziativa - per testimoniare la nostra attenzione alle lavoratrici e ai lavoratori di uno stabilimento storico e importante, che ha scelto di radicarsi in questo contesto e che, anche nei momenti più difficili, ha praticato buone relazioni industriali con il Sindacato per salvaguardare il lavoro e l'occupazione. Questa esperienza dimostra che quando si punta su ricerca e innovazione di processo e di prodotto si possono generare situazioni virtuose, nel rispetto delle persone e dell'ambiente. Tutto ciò - ha rimarcato il leader della Uil - a differenza, purtroppo, di quel che accade in altre realtà in cui abbiamo dovuto assistere a delocalizzazioni che stiamo chiedendo al Governo e all'Europa, ciascuno per la propria parte, di contrastare con scelte forti ed efficaci, anche sul fronte contrattuale e fiscale. Peraltro - ha proseguito Bombardieri - questo territorio ha bisogno di ulteriore attenzione in un momento importante per il Paese. Con il Pnrr, infatti, si stanno utilizzando risorse europee per investimenti, si sta pensando a come ridisegnare il Paese e a quali politiche industriali mettere in atto per lo sviluppo e la crescita ed è importante capire se e come questo si concretizzerà nelle scelte del Governo".


Il leader della Uil, infine, ha ricordato l'appuntamento di sabato 16 a Piazza San Giovanni a Roma: "Non ci facciamo intimidire, non abbiamo paura: sabato saremo in piazza per una grande manifestazione democratica, antifascista e per riproporre i temi del lavoro, del fisco, delle pensioni e dello sviluppo".


Roma, 13 ottobre 2021