DL FISCALE  - Domenico PROIETTI
Proietti: «La conversione del Decreto Fiscale è solo un primo passo nella lotta all’evasione»
fisco8_new_large.jpg
19/12/2019  | Fisco.  

 

 

La conversione del Decreto Fiscale è solo un primo passo nella lotta all’evasione fiscale.

È positiva la stretta sulle compensazioni e i nuovi limiti all’uso del contante per incentivare i pagamenti elettronici.

Adeguata l’estensione dell’applicazione del meccanismo del reverse charge a tutte le prestazioni di servizi effettuate tramite contratti di appalto e subappalto. Tuttavia, è molto grave il passo indietro effettuato, applicando l’obbligo di copia delle deleghe di pagamento relative al versamento delle ritenute fiscali solo per appalti superiori ai 200 mila euro.

È importante il rafforzamento del sistema sanzionatorio dei reati tributari.

La UIL proporrà al Governo, in occasione dell’avvio dell’annunciato tavolo di confronto sulla riforma fiscale, di procedere in maniera più spedita, istituendo un’authority nazionale anti evasione, ampliando il contrasto di interessi per i servizi alle famiglie, estendendo la ritenuta alla fonte per alcune tipologie di lavoro autonomo e incrociando automaticamente tutte le banche dati della Pubblica Amministrazione.

 

 

 

Roma, 19 Dicembre 2019