OCSE  - Domenico PROIETTI
Proietti: Governo abbia più coraggio nel ridurre la pressione fiscale
ocse5_large.jpg
05/12/2019  | Fisco.  

 

 

 

Dichiarazione di Domenico Proietti, Segretario Confederale UIL

 

 

Una pressione fiscale al 42,1% del PIL è la palla al piede che impedisce la crescita dell’economia italiana.

 

Questo dato è particolarmente drammatico se si considera che le tasse in Italia gravano prevalentemente sui lavoratori dipendenti e pensionati.

 

Tagliare significativamente le tasse a queste categorie è l’unica strada per dare impulso ai consumi e alla crescita economica, con beneficio delle attività produttive e dell’occupazione.

 

Il Governo, con il Ddl Bilancio, fa solo un primo passo in questa direzione.

 

La UIL chiede al Governo di avere più coraggio e determinazione nel ridurre la pressione fiscale e nella lotta all’evasione.

 

 

 

Roma, 5 dicembre 2019

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!