Telecomunicazioni  - UIL
TELE/COMUNICAZIONI
Telelavoro
25/12/2014  | Sindacato.  

 

Smart work

Sciopero 13 settembre 2012 Ibm: dal 17 settembre 280 trasferimenti a Milano di cui 160 da Roma. Perché non telelavoro?

Nestlé Italia apre la porte al ‘lavoro agile’ Accordo Sindacati Azienda sul telelavoro 12 ottobre 2012

Telelavoro in ENI maggio 2012
uilcem-macerata

Nuovi incentivi al telelavoro novembre 2011

  • I datori di lavoro possono assolvere gli obblighi sul collocamento obbligatorio (copertura della quota d'obbligo) con assunzioni di disabili telelavoratori
  • Esteso al telelavoro, nei rapporti di lavoro a termine o reversibile, i contributi di tipo economico previsti a favore delle aziende per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro (legge n. 53/2000), con specifico interesse per i progetti che applichino flessibilità e sistemi innovativi di valutazione della prestazione e dei risultati.

 

Un nuovo slancio per il telelavoro Ottobre 2011

Sacconi, «Il telelavoro è stato introdotto in un momento in cui le nuove tecnologie e i sistemi di organizzazione della produzione erano lontani dalle possibilità offerte oggi».

Telelavoro: il suo rilancio nei piani del Governo 2011

telelavoro eu

Stato dell’arte

55mila i telelavoratori italiani, il 7% dei 771mila dipendenti di aziende che prevedono contrattualmente il telelavoro. Sono 95 i CCNL che prevedono il Telelavoro.

Italia: 1.200 telelavoratori su 4,5 milioni di addetti delle PA nazionali 0,002%
Usa: 103.000 telelavoratori su 2,0 milioni di addetti delle 78 Agenzie Federali 5.24%

95 accordi contrattuali che prevedono il telelavoro

Altri 2,1 milioni lavoratori potrebbero “telelavorare” se i contratti lo rendessero possibile.

Il Telelavoro nelle leggi

UILPA Convegno Il Lavoro evoluto Pescara 2011

Convegno UILPA

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!