Politiche della Formazione  - Guglielmo Loy
Indagine OCSE PISA 2015
I risultati degli studenti italiani in Financial Literacy
indagine ocsepisa-big.jpg
06/07/2017  | Sindacato.  

 

PISA 2015 ha incluso per la seconda volta la rilevazione della literacy finanziaria degli studenti di 15 anni. Hanno partecipato all’indagine 15 paesi, di cui 10 OCSE: Australia, Belgio (comunità fiamminga), Canada (con sette Pro-vince), Cile, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Repubblica Slovacca, Spagna, Stati Uniti. I restanti paesi partner partecipanti dono stati: Brasile, Cina (con quattro Province), Lituania, Perù, Federazione Russa.

 

La prima rilevazione è stata condotta nel 2012 e hanno partecipato 18 paesi, di cui 8 ad entrambe: Australia, Belgio (comunità fiamminga), Italia, Polonia, Russia, Repubblica Slovacca, Spagna e Stati Uniti. Le due domande principali cui si cerca di rispondere con questa rilevazione sono: “in che misura gli studenti quin-dicenni sono preparati a partecipare ai nuovi sistemi finanziari che stanno diventando più globali e complessi?”; “quali caratteristiche degli studenti sono associate a una migliore conoscenza e comprensione dei concetti finanziari e a una maggiore capacità di prendere decisioni consapevoli?”

 

L’obiettivo principale della rilevazione della literacy finanziaria è la misurazione della competenza degli studenti di 15 anni nel dimostrare e applicare le conoscenze e le abilità apprese sia nel contesto scolastico che fuori di esso. Come per gli altri domini PISA, la literacy finanziaria viene valutata usando strumenti progettati per fornire dati validi, affidabili e interpretabili. I paragrafi che seguono descrivono brevemente come PISA 2015 definisce e misura la literacy finanziaria.

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!