Pari Opportunità  - 
In Islanda scatta la parità salari obbligatoria per legge
parita-salariale-big56.jpg
09/07/2018  | PariOpportunità.  

 

La legge più severa al mondo che impone a istituzioni pubbliche e private con più di 25 dipendenti di assicurare pari retribuzioni alle donne a pari qualifica con gli uomini è entrata in vigore in Islanda, tale norma punta ad azzerare le differenze salariali entro il 2020. La legge prevede multe fino a 50mila corone (450 euro al giorno) per ogni caso personale di violazione dell’obbligo di parità retributiva a pari qualifica. Le più grandi istituzioni e aziende hanno tempo per adeguarsi a tale norma fino al 2020 mentre quelle più piccole fino al 2025. Le differenze retributive permangono ancora ma sono notevolmente ridotte, resta ancora però da correggere la progressione di carriere ed il predominio maschile in economia, anche se un passo in avanti importante è stato fatto. Ma in Italia quando si potrà avere una sanzione che renda obbligatoria la parità salariale fra uomini e donne?

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!