ENERGIA  - Pierpaolo Bombardieri
Bombardieri: governare il processo di transizione energetica
La Uil chiede di ritirare il provvedimento blocca trivelle
Bombardieri_Ravenna.jpg
18/03/2019  | Sindacato.  

 

Il Segretario generale aggiunto, Pierpaolo Bombardieri, sabato 16 marzo, è intervenuto dal palco di Piazza del Popolo di Ravenna nel corso della manifestazione nazionale ‘Per l’energia italiana-Accendiamo il buon senso’, a cui hanno aderito organizzazioni sindacali e imprenditoriali per difendere i lavoratori e le imprese del settore energetico penalizzate dal provvedimento “blocca trivelle”.


La UIL chiede di ritirare il provvedimento, riaprire il cantiere delle trivelle, avviando una discussione di merito sul tema.


È necessario governare il processo di transizione energetica – ha sottolineato Bombardieri – attraverso l’ascolto e il confronto con lavoratori, territorio e istituzioni.
Il processo di sviluppo verso le nuove tecnologie e l’economia circolare, secondo il Segretario Generale aggiunto, deve proseguire senza creare una contrapposizione fra gas naturale ed energie rinnovabili.

In questo territo c’è innovazione, c’è ricerca, c’è bisogno di una politica industriale – ha concluso Bombardieri – chiedendo rispetto per i caschi gialli, per coloro che ogni giorno portano avanti il lavoro rischiando spesso la vita.


Il Governo ascolti le rivendicazioni di questi lavoratori che lottano per il futuro delle loro famiglie e per lo sviluppo del Paese.

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!