PENSIONI  - Domenico PROIETTI
Proietti: con maxi emendamento si completano interventi su previdenza frutto dell'impegno sindacale
Continua la vertenza della UIL per cambiare la legge Fornero
previdenza5_large.jpg
13/12/2017  | Previdenza.  

 

 

Con la presentazione del maxi emendamento si completano gli importanti interventi sul sistema previdenziale, frutto del confronto con i sindacati, con l’estensione dell´Ape Sociale alle categorie dei braccianti e operai agricoli, ai siderurgici di prima e seconda fusione, ai marittimi, ai pescatori, portando a un anno per ogni figlio lo sconto contributivo previsto per le lavoratrici madri e creando il fondo che dovrà raccogliere le risorse residuate dagli interventi in materia previdenziale.

 

Misure che si aggiungono a quelle già approvate al Senato: lo stop all’aspettativa di vita, le nuove modalità di misurazione degli incrementi della speranza di vita, l’istituzione di una commissione che valuti l’impatto dei diversi lavori e la loro gravosità e della commissione per la separazione della spesa previdenziale da quella assistenziale, l’estensione dell’ape sociale ai tempi determinati e l’equiparazione, nella previdenza complementare, della fiscalità incentivante ai lavoratori del  settore pubblico con quella prevista nel settore privato.

 

Interventi che si pongono in continuità con quelli dello scorso anno e che allargano la breccia aperta nella legge Fornero. Sono questi importanti risultati, per la Uil la vertenza per cambiare la legge Fornero continua ad essere aperta.

 

 

Roma, 13 dicembre 2017

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!