CONVEGNI  - Tiziana BOCCHI
«La ripresa è donna»: Palazzo Montecitorio - 25 novembre 2015
Intervento di Tiziana Bocchi, Segretaria confederale Uil
ripresa-e-donna-Montecitorio-big.jpg
03/12/2015  | Sindacato.  

 

I dati sull'occupazione femminile in Italia sono ancora tra i più bassi in Europa, il 46,8% contro il 59,6%. A questo non corrisponde un tasso di natalità più alto che altrove, ormai da molti anni.

 

I dati sulla maternità ci dicono che si fanno più figli dove le donne lavorano, dove la cultura della genitorialità è più diffusa e praticata, dove esistono da anni politiche di welfare state a sostegno di questo modello di società.

 

Le donne nel nostro Paese, e ovviamente non solo, non sono considerate un investimento politico, economico, sociale. Alle donne continua ad essere abbinato tutto ciò che attiene al lavoro di cura.

 

Scontato come ogni abitudine, non considerato, e, quando ciò avviene, mal pagato. Parliamo, purtroppo, ancora oggi di discriminazione culturale prima che politica.

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!