CCNL  - Giuseppe BRIANO
Firmata ipotesi di accordo per il rinnovo CCNL trasporto merci
ccnlartigianato_large.jpg
06/12/2017  | Contrattazione.  

 

 

In data 3 dicembre scorso è stata firmata l’Ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto collettivo nazionale dei lavoratori della logistica, trasporto merci e spedizione. Il CCNL interessa oltre 700 mila lavoratori ed era scaduto da 23 mesi. Il nuovo contratto scadrà il 31 dicembre 2019. La riserva sull’ipotesi di accordo sarà sciolta entro il primo febbraio 2018.

 

Relativamente alla parte economica, l’aumento medio sarà di 108 euro- da riparametrarsi- e una tantum di 300 euro.

 

Il rinnovo porta elementi innovativi: dalla valorizzazione dell’attività e il ruolo del personale viaggiante, all’introduzione di nuove figure professionali, al riconoscimento di un moderno orario di lavoro che tiene conto delle nuove esigenze di flessibilità, a specifiche in  materia di cambi di appalti e scelta dei fornitori.

 

Nell’Intesa è stato recepito l’Accordo confederale del 2016 contro le molestie e la violenza nei luoghi di lavoro.

 

Grande attenzione delle Parti sottoscrittrici è posta nella bilateralità.

 

Sottolineiamo che l’Ipotesi di rinnovo riguarda anche le imprese artigiane che si occupano di autotrasporto merci le quali hanno diritto alle prestazioni della bilateralità artigiana e dei relativi strumenti: EBNA e Enti Bilaterali Regionali, SAN.ARTI. Per tali imprese sono state introdotte novità in materia di occupazione e inserimento al lavoro, contratto a tempo determinato, attività di lavoro stagionale.

 

Rimandiamo al testo dell’Intesa per ogni approfondimento.

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!