STUDIO UIL SU CIG ARTIGIANATO  - Giuseppe BRIANO
Stralcio del 10° rapporto 2016 uil (ottobre 2016)
cassaintegrazione_large.jpg
05/12/2016  | Occupazione.  

 

 

STRALCIO DEL 10° RAPPORTO 2016 UIL.  ANALISI DEI DATI CASSA INTEGRAZIONE ottobre 2016 COMPARTO ARTIGIANATO

 

 

Pubblichiamo uno stralcio del 10° Rapporto UIL svolto dal Servizio Politiche Attive e Passive del Lavoro sull´analisi dei dati relativi alla Cassa Integrazione riguardanti OTTOBRE 2016, evidenziando le stime relative alla Macro Area dell’artigianato.

 

Dall’analisi condotta per il comparto produttivo dell’artigianato, si evince che nel mese di ottobre 2016 le ore autorizzate di cassa in deroga, a livello nazionale, sono pari a 983.447. Rispetto a settembre scorso, a ottobre 2016 il numero delle ore autorizzate di cassa in deroga nel comparto è nettamente in calo (-57%).

 

Nel mese di ottobre scorso, i dati sono generalmente in calo in tutte le regioni italiane (in alcuni casi si evince una diminuzione importante: vd le Marche) eccetto che in Liguria, Trento, Umbria, Abruzzo e Sardegna. Segnaliamo, come da tabelle in allegato. In alcune regioni si registrano differenziali anomali a causa di mancata trasmissione dei dati.

 

Per quanto riguarda gli altri settori produttivi, in riferimento alla deroga, vi comunichiamo dati in calo a livello nazionale per edilizia, industria e commercio.

 

Per quanto riguarda i settori produttivi di cui sopra e il totale delle ore di cassa integrazione autorizzate, sempre a livello nazionale, si evidenziano ore in aumento per industria ed edilizia, e dati in calo per il commercio. Per quanto riguarda l’artigianato, anche nel mese di ottobre scorso, la deroga non assorbiva il 100% delle ore di cassa integrazione, con un differenziale di 18.000 ore.

 

Per la lettura del rapporto nella sua versione integrale si rimanda al sito del Servizio UIL Politiche Attive e Passive del Lavoro:

 

http://www.uil.it/politiche_lavoro/default.asp

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!