FSBA  - ARTIGIANATO UIL
FSBA. Accordo interconfederale 4 febbraio 2019
logofsba_big.jpg
11/02/2019  | Sindacato.  

 

 

In occasione delle riunioni del Consiglio di Amministrazione e dell´Assemblea di FSBA, tenutesi il 4 u.s., le Parti costituenti Cgil, Cisl, Uil, Confartigianato, CNA, Casartigiani, Claai hanno sottoscritto un Accordo Interconfederale che ha introdotto importanti novità per il sostegno al reddito dei lavoratori dipendenti delle aziende artigiane.

 

Con l´Accordo del 4 febbraio scorso si fanno ancora due passi in avanti:

 

  1. esso prevede, dal 1 gennaio 2019 al 31 dicembre 2019, l’aumento del massimale previsto da FSBA sia per la prestazione di Assegno ordinario che per la prestazione di Solidarietà, favorendo così una maggior tutela per i lavoratori del comparto.
     
  2. vengono stabiliti nuovi termini per la verifica della regolarità contributiva utile ai fini dell’erogazione delle prestazioni. La regolarità contributiva viene fissata in 36 mesi consecutivi dal momento dell’iscrizione, laddove era fissata a partire dal 1 gennaio 2016.
     
  3. per entrambi gli strumenti vale il regime di sperimentalità. Le Parti si impegnano a monitorare e valutare, entro fine luglio p.v., gli effetti delle decisioni intraprese al fine di poter confermare tali opportunità anche per gli anni successivi.

 

Con la firma di tale Accordo è stato necessario che il Regolamento del Fondo recepisse tali modifiche e che esse venissero deliberate nella riunione dell’Assemblea sopra menzionata.

 

E’ indubbio che le novità introdotte rappresentano dei vantaggi concreti e reali per i lavoratori e le imprese di comparto. Si è tenuto conto dei bisogni e delle necessità specifiche dei soggetti interessati, diverse da quelle inerenti altri settori merceologici.

Infine, evidenziamo che con le decisioni intraprese si è voluto potenziare lo strumento FSBA rendendolo maggiormente accessibile e fruibile. Passi in avanti in tale direzione dovrebbero essere fatti anche negli altri Fondi/Enti della bilateralità artigiana.

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!