ARCHIVIO Dichiarazioni e comunicati stampa di Antonio FOCCILLO
Bankitalia: dichiarazione di Antonio Foccillo, Segretario confederale UIL
31/05/2012 -  E' apprezzabile l’invito del Governatore della Banca d’Italia a prevedere sacrifici uguali per tutti per uscire dalla difficile situazione di crisi. Ma è da condividere, soprattutto, il richiamo alla necessità di ridurre la pressione fiscale...
BCE: FOCCILLO (UIL), RISCHIO RECESSIONE COMPLESSIVA DELL'EUROPA E' REALE
10/05/2012 -  Roma, 10 mag. (Adnkronos) - ''Anche l'ultimo rapporto previsionale dell'Unione Europea, di questo mese, e il bollettino di Maggio della Bce, sullo stato dell'economia testimoniano l'enorme difficolta' in cui si vive in Europa. Il rischio di una...
Crisi economica: dichiarazione di Antonio Foccillo
03/05/2012 -  Come si può facilmente dedurre, anche dai dati trasmessi dall’Union Camere, Pil e consumi caleranno ancora quest’anno, mentre dai dati Ocse, si rileva che l’inflazione continua a crescere. Troppe tasse pesano sul lavoro e sulle pensioni. La situazione...
Foccillo (UIL): I dati sulla crisi, anche se appaiono contraddittori
16/04/2012 -  I dati sulla crisi, anche se appaiono contraddittori, riflettono l’estremo malessere dell’economia italiana. Infatti, secondo l’Istat, mentre da un lato migliora il disavanzo della bilancia commerciale, dall’altro le ...
La situazione critica dell’economia...
05/04/2012 -  La situazione critica dell’economia del paese viene, oggi, confermata dai dati resi noti dall’Istat che certificano il crollo del risparmio delle famiglie, una nuova diminuzione del potere di acquisto e la caduta dei ...
Crescita: dichiarazione di Antonio Foccillo, Segretario confederale UIL
04/04/2012 -  In due diverse dichiarazioni, oggi, della vicedirettrice della Banca d’Italia e di Mario Draghi, numero uno della Bce si chiede ai governi di attuare riforme strutturali per avviare la crescita. Le misure fin qui prese ...
Fatturato ed ordinativi industria: dichiarazione di Antonio Foccillo, Segretario confederale UIL
19/03/2012 -  I dati sulla diminuzione del fatturato e degli ordinativi dell’industria confermano lo stato di recessione dell’economia del nostro Paese. Entrambe le flessioni sono dovute al calo del mercato interno e questo dimostra la caduta del potere di acquisto...
< Precedente    1 ...  20   21   22

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!