CONTRATTO SANITA’  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: dopo 10 anni ripristinati i diritti contrattuali dei lavoratori del pubblico impiego
Tutti i prossimi rinnovi dovranno essere fatti entro le scadenze naturali
Barbagallo_Articolo_large.jpg
23/02/2018  | Pubblico_Impiego.  

 

 

DICHIARAZIONE DI CARMELO BARBAGALLO SEGRETARIO GENERALE UIL

 

 

Giustizia è fatta. Finalmente, dopo circa 10 anni, sono stati ripristinati i diritti contrattuali di tutti i lavoratori del pubblico impiego. La firma per il rinnovo del Ccnl dei lavoratori della sanità, a cui si è giunti questa mattina, dopo giorni e notti trascorse al tavolo della trattativa, non era affatto scontata. Abbiamo chiesto al Governo un impegno per superare tutti gli ostacoli che si frapponevano al raggiungimento del risultato e la nostra determinazione è stata ripagata.

 

A milioni di lavoratori che offrono servizi essenziali a tutta la cittadinanza deve essere riconosciuto il valore  del loro lavoro: i contratti hanno questa funzione economica, sociale ed umana. Deroghe a questo diritto non sono più accettabili: tutti i prossimi rinnovi dovranno essere fatti entro le scadenze naturali. Questa battaglia e quella per ridurre il fisco ai lavoratori e ai pensionati saranno i nostri impegni già a partire dall’anno in corso. 

 

 

Roma, 23 febbraio 2018

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!