SOLIDARIETÀ  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: Celebriamo, oggi, i 70 anni della costituzione con una concreta iniziativa di solidarieta
Il leader della UIL alle Cucine Popolari di Bologna
Barbagallo_Bologna_22122017.jpg
22/12/2017  | Sindacato.  

 

 

Una giornata di solidarietà. A Bologna. Alle Cucine popolari: una vera e propria istituzione al servizio degli ultimi e degli emarginati. L’hanno organizzata la Uil nazionale e la Uil dell’Emilia Romagna. Carmelo Barbagallo, insieme al Segretario generale della Uil pensionati, Romano Bellissima, e al Segretario generale dell’Emilia Romagna, Giuliano Zignani, ha visitato il centro e ha pranzato con i suoi ospiti. Presente anche l’Arcivescovo di Bologna, monsignor Zuppi.

 

“Esattamente 70 anni fa - ha detto il leader della Uil - il 22 dicembre del 1947, fu approvata la nostra Costituzione. Oggi, vogliamo celebrare quell’evento, ricordando i valori su cui fu fondata: il lavoro, la solidarietà, i diritti e i doveri dei cittadini, dei lavoratori, dei pensionati e dei giovani. E abbiamo voluto farlo con una concreta iniziativa di vicinanza nei confronti di coloro ai quali, per diverse ragioni, la vita non ha sorriso. Trascorrere questa giornata alle Cucine popolari di Bologna è stato per noi un onore e un piacere: bisogna farsi carico dei più poveri - ha sottolineato Barbagallo - e mantenere vivi, tutti i giorni, questi sentimenti e questo impegno verso gli ultimi. C’è bisogno di risorse per creare lavoro e far diminuire la povertà nel nostro Paese”.

 

Il Segretario della Uil, poi, ha fatto visita anche al centro di accoglienza Hub e, infine, è stato ricevuto in Prefettura, dal Prefetto di Bologna, Matteo Piantedosi: “È stato un incontro molto cordiale - ha concluso Barbagallo - il Prefetto ha avuto parole di incoraggiamento per l’azione svolta dal nostro Sindacato sul territorio”.

 

 

Bologna, 22 dicembre 2017

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!