PENSIONI  - Domenico PROIETTI
Proietti: con Ape volontaria e Rita completato pacchetto previdenza
Ora avanti con fase due del confronto tra Governo e Sindacati per migliorare sistema previdenziale
Pensioni-generico-maxi.jpg
04/09/2017  | Previdenza.  

 

 

Dopo il varo dall’Ape sociale e della pensione anticipata per i lavoratori precoci che hanno reintrodotto un principio di flessibilità nel nostro sistema previdenziale, fortemente voluto dal sindacato, oggi è stato firmato il decreto che renderà operative l’Ape Volontaria e la Rita, completando il pacchetto previdenza previsto nell’ultima legge di bilancio.

 

Sono strumenti costosi per i lavoratori, ma sono solo su base esclusivamente volontaria e li sceglieranno i lavoratori che lo riterranno opportuno. La Uil è impegnata nella fase 2 di confronto con il Governo ad affrontare gli altri temi sui quali è urgente intervenire per migliorare il nostro sistema previdenziale. In particolare il congelamento dello scatto dell’adeguamento all’aspettativa di vita, le pensioni dei giovani, l’eliminazione delle disparità di genere che penalizzano le donne e il rilancio della previdenza complementare.

 

 

Roma, 4 settembre 2017

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!