SBLOCCA CANTIERI  - Tiziana BOCCHI
Audizione CGIL CISL UIL Camera dei deputati
cantiere-edile-big56.jpg
10/06/2019  | Sindacato.  

 

 

Disegno di legge approvato dal Senato il 6 giugno 2019, n. 1248

 

Consideriamo negativo che neanche dopo due anni dell'approvazione del Correttivo del Codice dei Contratti si sia proceduto attraverso una revisione molto pesante dello stesso, intervenendo, di fatto, su 81 articoli e sospendendone taluni che riteniamo centrali per la corretta applicazione della normativa sul sistema degli appalti pubblici. Situazione questa che può determinare una applicazione non trasparente e discrezionale della norma indebolendo il contrasto della corruzione, e alimentando la penetrazione delle mafie negli appalti.
 
In presenza, tra l’altro, di una legge delega all'esame del Parlamento che ha come obiettivo la riforma radicale del Codice e la riproposizione del Regolamento attuativo. Non è veritiera poi l'affermazione che attribuisce al Codice dei Contratti la responsabilità del blocco degli appalti in Italia. Tutti i dati empirici, le stesse relazioni semestrali dei competenti Uffici di Camera e Senato, comprovano invece una crescita elevata del mercato degli appalti pubblici salito a quota 139,5 miliardi nel 2018 nei settori delle forniture, dei servizi, e in modo particolare grazie alla ...
 
 
 
 
 
>>Nel link sottostante il documento completo in pdf
 
 
 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!