PREVIDENZA  - Domenico PROIETTI
Analisi Uil su ricalcolo contributivo
previdenza _7_big.jpg
19/07/2018  | Previdenza.  

 

 

DICHIARAZIONE DI DOMENICO PROIETTI
 
SEGRETARIO CONFEDERALE UIL
 
 
Il ricalcolo delle pensioni è ingiusto, iniquo e recessivo
 
 
Procedere al ricalcolo contributivo delle pensioni, è una scelta sbagliata. Così si discriminano e si penalizzano quei pensionati che hanno rispettato la legge e le regole in vigore quando lavoravano.
 
Il solo parlare o ipotizzare ricalcoli che producano effetti considerevoli sui redditi dei pensionati ha effetti recessivi sui consumi, facendo aumentare la sfiducia dei cittadini e limitando la loro propensione e nuovi acquisti o investimenti con evidenti ripercussioni sulla ripresa dei consumi.
 
Dallo studio realizzato, si evince come il ricalcolo contributivo incide in modo marcato sulla pensione dei lavoratori generando, infatti, una riduzione della assegno previdenziale anche del 40%. Di converso, nel caso di carriere senza interruzioni e con una crescita costante e lineare genera incrementi del trattamento pensionistico mediamente pari al 30%.
 
Per la UIL è sicuramente necessario intervenire sulle pensioni più basse ...
 
 
 
 
>>Nel link sottostante lo studio completo in pdf
 
 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!