OCSE  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: dati sconfortanti. Basta con le politiche d’austerità
Servono investimenti e riforma fiscale
ocse1_large.jpg
06/03/2019  | Sindacato.  

 

 

I dati Ocse sono sconfortanti. E’ vero che si prevede un complessivo rallentamento della crescita, sia dell’area euro sia delle principali economie del G20, compresa la Germania, ma per l’Italia la stima è addirittura di segno negativo. Siamo di fronte all’ennesima prova del fallimento delle politiche d’austerità che rischiano solo di far impoverire l’Europa e, in particolare, l’Italia. Non sappiamo più come ripeterlo: servono investimenti in infrastrutture, anche per creare lavoro stabile per i giovani e, inoltre, una riforma fiscale che rilanci il potere d’acquisto di lavoratori e pensionati.

 

 

Roma, 6 marzo 2019

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!