LAVORO  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: “Il Governo si confronti con noi, il Sindacato sia unito. Così possiamo rilanciare il Pa
Il leader della Uil parla al Congresso nazionale della Cgil
barbagallo_top_220119.jpg
22/01/2019  | Sindacato.  

 

 

“Dobbiamo fare un passo avanti per rilanciare l’unità sindacale che può essere un valore anche per rilanciare l’unità del Paese”. È quanto ha detto il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, intervenendo al Congresso nazionale della Cgil, iniziato questa mattina a Bari.

 

“Avevo preparato una bozza per un nuovo patto federativo - ha proseguito il leader della Uil - ma ho deciso di non presentarla perché ritengo che sia giusto realizzarla insieme. Ci vuole una commissione che discuta sulle modalità per la costruzione del nuovo patto federativo unitario. Guardo all’esperienza del passato per avere speranza nel futuro. Dobbiamo scrivere le regole per stare insieme - ha sottolineato Barbagallo - e non possiamo più aspettare. Oggi impieghiamo tre anni per assumere scelte che poi, magari, dureranno solo sei mesi, e questo non può più accadere. Nel patto federativo bisognerà stabilire che non ci dovranno essere diritti di veto, né maggioranza assoluta a favore di una singola Organizzazione e, inoltre, che due sigle non possano decidere da sole. Di questo percorso devono farsi carico le tre Confederazioni”. Il Segretario della Uil, poi, si è soffermato anche sulla questione dei rapporti con il Governo, “La piattaforma unitaria - ha precisato - è stata condivisa dalla stragrande maggioranza dei nostri attivisti e dai lavoratori: vorremmo che il Governo si confrontasse con noi su questi temi. Il problema, infatti, non è solo quello di seguire insieme le vertenze aziendali, ma anche di sviluppare un’azione che ci consenta di avere un Paese che cresca, perché altrimenti non cresce l’economia né l’occupazione né la società. Quella del 9 febbraio dovrà essere una grande manifestazione che ci permetterà poi di discutere con questo Governo sulla base dei contenuti della nostra piattaforma. Non possono pensare di fare a meno di noi - ha concluso Barbagallo -  perché il Sindacato è stato sempre una parte importante della società e ha sempre difeso i diritti e la democrazia per il bene del Paese”. 

 

 

Bari, 22 gennaio 2019

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!