TEMPO LIBERO  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: «L'esperienza della FITEL, un riferimento per il percorso unitario»
Si è conclusa a Salsomaggiore la rassegna teatrale organizzata dalla FITEL
Barbagallo_Fitel_06102018.jpg
06/10/2018  | Sindacato.  

 

 

Il Festival di Teatro sociale “Proscenio aggettante” ha celebrato a Salsomaggiore Terme la sua ventesima edizione. La rassegna, voluta e organizzata dalla FITeL- Federazione Italiana Tempo Libero CGIL-CISL-UIL, è un laboratorio di teatro, cultura e sana competizione. Per sei giorni, dall’1 al 6 ottobre, si sono esibite le migliori compagnie, i Cral e le associazioni provenienti da tutto il territorio nazionale, reduci dalle difficili selezioni, approdate alle finali e sottoposte al giudizio di una giuria di grande prestigio. Presente alla giornata conclusiva anche il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo.

 

“Viviamo in una società in cui - ha detto Barbagallo - va ripensato il rapporto tra orario di lavoro e spazio dedicato alla persona e, inoltre, deve essere affermato il concetto di benessere lavorativo per aumentare la produttività. In questo quadro, gli eventi culturali sono un’occasione importante di valorizzazione del tempo libero. La rassegna teatrale organizzata dalla Fitel, diventata ormai un appuntamento storico, risponde anche a questa esigenza. È un’esperienza importante di coesione e di socializzazione che, peraltro - ha concluso Barbagallo - rende ancor più questa Federazione un punto di riferimento per affrontare il difficile percorso unitario di Cgil, Cisl, Uil”. Al termine dei lavori della mattinata, al leader della Uil è stata consegnata la tessera della Fitel 2019, in occasione dei 25 anni dalla nascita della Federazione . 

 

 

Salsomaggiore Terme, 6 ottobre 2018

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!